Robertattoo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Regole

Regole da seguire nei giorni prima durante e nel periodo successivo al trattamento del tatuaggio estetico

Prima
Nei tre giorni prima dell’ esecuzione del trattamento evitare: lampade solari, abbronzature, trattamenti estetici a base di acido glicolico e-o prodotti simili, cerette a caldo, dermoabrasioni e comunque tutto ciò che possa irritare o sensibilizzare la zona da trattare.

Durante il trattamento
Stare rilassati senza creare tensioni, il trattamento non è doloroso, ma in alcune zone potrebbe risultare fastidioso. E’ certo che su una pelle ben idratata e senza irritazioni i fastidi saranno minimi. Il rossore compare di norma solo durante il trattamento svanendo al termine dello stesso, in modo graduale.

Dopo
Nel periodo successivo al trattamento coprire sempre la zona trattata con un sottile strato di vaselina o meglio ancora bepanthenol per facilitarne la guarigione ricordarsi di non lasciare mai la parte trattata “secca e asciutta” ripetendo l’applicazione per più volte al giorno se la zona trattata è esposta all’aria (tipo il viso) e non può essere coperta. Per tutte le altre zone coprire la parte trattata per evitare sfregamento con gli indumenti e favorirne i processi di cicatrizzazione. Per coprire la zona trattata usare garze cotonate, scottex ma anche con carta oleata da forno o pellicola trasparente sempre con una base di crema. La vaselina ed il bepanthenol sono reperibili in farmacia.
Lavare con cautela la zona trattata dopo 24 ore con detergenti delicati sfiorando e non sfregando.
Evitare per le tre settimane successive: lampade, scottature solari, decolorazioni, trattamenti a base di acidi, dermoabrasioni, cerette e saune.
I tempi di guarigione variano da individuo a individuo ma due o tre settimane sono i tempi medi sufficienti per garantire una perfetta guarigione della zona trattata.
Nota bene il colore appena immesso prende una tonalità piu scura, ma nel periodo successivo tenderà a schiarire con una percentuale variabile da soggetto a soggetto, e secondo le precauzioni seguite per il mantenimento dello stesso.
Si consiglia di attenersi il più possibile alle semplici precauzioni che decideranno il risultato finale del trattamento stesso.
La pelle sarà morbida, il tratto sarà continuo e pieno, il colore non sbiadirà restando omogeneo.
Si vedrà solo una sottile pellicina che si esfolierà solo nella sua parte più superficiale in modo naturale, non intaccando il risultato del lavoro eseguito.
Nel caso di una mancata cura la parte trattata darà sensazioni di prurito, dovute a una mancata idratazione, e lo strato che si esfolierà sarà più profondo formando crosticine che comprometteranno il risultato del trattamento.

Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu